Buona notte mondo

Caro Diario, sono stanco. Stasera sento le ore addosso. Mi fanno male. Le coincidenze, le corse, i pensieri che arrivano prima di me e non mi aspettano. Sono punti da collegare. Tutto è così veloce. Mi sento vecchio senza autorizzazione. Aspetto il momento ma non ci sono pause. Passerà…. vagavo per i campi del Tennessee, come c’ero arrivato chissà……Aspetto un segnale, ma mi addormento. E la tela del ragno mi avvolge, come una carezza, come una coperta. Buonanotte mondo, buonanotte monetina.